Trova servizio

Conformità

I servizi Safetykleen assicurano la massima conformità alla legislazione per l’ambiente e la sicurezza.

Questa pagina fornisce una guida pratica ai principali elementi della legislazione vigente che potrebbero avere un impatto sulla tua attività.

Direttiva Rifiuti: 2008/98/CE

  • La Direttiva sulla gestione dei rifiuti pone le basi dell’approccio giuridico alla gestione dei rifiuti in tutta Europa e comprende la visione di una “società del riciclo”.
  • L’ultima revisione si focalizza ancora di più sui contenuti riguardanti la Gerarchia dei Rifiuti, essenzialmente una lista di opzioni per la prevenzione e smaltimento dei rifiuti.
  • Tutti coloro che devono smaltire un rifiuto devono considerare la gerarchia e cercare l’opzione migliore prima di concordare una modalità di smaltimento, con un focus particolare sulla prevenzione e sulla minimizzazione così da arrivare ad una gestione più efficiente di materiali e processi.
  • La direttiva copre l’intera attività dei rifiuti ed include anche la direttiva attuale sulla gestione degli oli e dei rifiuti pericolosi.

Direttiva Prodotti Vernicianti: 2004/42/CE

  • La Direttiva sui prodotti vernicianti afferma che alcune vernici non possono essere commercializzate se contengono più di una determinata quantità di solvente organico.
  • Gli utilizzatori di vernici e rivestimenti, con contenuto di solventi organici, sono responsabili di assicurare che siano utilizzati solo i prodotti ammessi.

Direttiva Emissioni Solventi: 1999/13/CE

  • La Direttiva sulle emissioni di solventi è volta a limitare le emissioni nell’aria e afferma che le aziende che utilizzano prodotti o processi che generano composti organici volatili (tra cui alcuni impianti per la pulizia pezzi e attrezzature per la pulizia delle pistole a spruzzo) devono avere un permesso.

Direttiva ATEX: 94/9/CE

  • I regolamenti ATEX riguardano il controllo di atmosfere potenzialmente esplosive, create da fumi e gas, nel posto di lavoro.
  • Essi richiedono ai datori di lavoro di effettuare la valutazione dei rischi, identificare le zone di pericolo e di prendere gli opportuni provvedimenti per ridurre al minimo i pericoli di esplosione.
  • Questo può includere la scelta di attrezzature e processi più sicuri o l’aumento di sistemi di sicurezza e protezione.

Direttiva Emissioni Industriali: 2010/75/EU

  • La Direttiva IED (nuova direttiva sulle emissioni industriali) ha lo scopo di proseguire nel processo di riduzione delle emissioni e delle installazioni industriali.
  • Sostituisce una serie di direttive esistenti, come ad esempio quella sui grandi impianti di combustione, la IPPC, quella sull’incenerimento dei rifiuti e le direttive sulle emissioni di solventi. Questo è stato fatto al fine di semplificare e razionalizzare il sistema di regolamentazione all’interno dell’UE.

Regolamento CLP: (CE) 1272/2008

  • Il regolamento sulla classificazione, l’etichettatura e l’imballaggio (CLP) è la norma in vigore nell’UE per la classificazione ed etichettatura delle sostanze e delle miscele.
  • Il regolamento si basa sul sistema mondiale armonizzato di classificazione ed etichettatura delle sostanze chimiche (GHS) delle Nazioni Unite e ha lo scopo di garantire un elevato livello di protezione della salute e dell’ambiente, nonché la libera circolazione di sostanze, miscele e articoli.

Il nostro servizio tutto compreso

machine

Macchina lavapezzi

Ci occupiamo di fornitura e messa in opera della macchina.

chemistry

Liquido di lavaggio

Forniamo il liquido di lavaggio più adatto.

training

Formazione

Mostriamo al tuo staff come utilizzare la macchina al meglio.

cog

Manutenzione

Puliamo e manuteniamo la macchina regolarmente.

waste

Sostituzione liquido e gestione rifiuto

Sostituiamo il liquido esausto e ci occupiamo della gestione del rifiuto.